Come scegliere il giusto tipo di cucina

Quando ci si trova davanti alla necessità di arredare la casa, soprattutto da zero, un doveroso accenno deve essere dedicato alla cucina. Ambiente dedicato alla creatività, alla condivisione e alla convivialità, deve essere gestito senza lasciare nulla al caso.

Le alternative possibili sono tante: si sente parlare di cucina a gas con forno elettrico, ma anche di cucine arredate in stile Shabby Chic. Nelle prossime righe, vediamo assieme quali sono i criteri da prendere in considerazione nel momento in cui si deve scegliere il tipo di cucina.

 

Cucina: cosa sapere sulla struttura

La prima cosa da prendere in considerazione nel momento in cui ci si trova a scegliere una cucina riguarda la struttura della stessa. Fondamentale è ricordare che, nella maggior parte dei casi, le cucine disponibili in commercio sono realizzate a partire da pannelli di nobilitato melaminico.

Lo spessore di questi ultimi è profondamente indicativo della qualità della cucina stessa. Si parte da uno spessore di poco inferiore a 1,5 centimetri, per arrivare a quasi 2. Più è alto lo spessore, maggiore, ribadiamo, è la qualità della struttura della cucina.

 

I dettagli da non trascurare

Sono davvero tanti i dettagli da prendere in esame nel momento in cui si deve scegliere una cucina. Tra i tanti, rientra senza dubbio la solidità e la qualità delle guide dei cassetti e delle cerniere delle ante. Ricordiamo che si tratta di parti particolarmente sollecitate quando si utilizzano gli spazi della propria cucina.

Fondamentale nel momento in cui si scelgono gli elementi sopra ricordato è la qualità dei metalli, per non parlare della scorrevolezza dei binari e del peso sostenuto. Giusto per fare un esempio, facciamo presente che esistono cassetti di cucina in grado di sostenere fino a 60 kg di peso.

 

Piano cottura: quale scegliere

Nel momento in cui si deve scegliere la cucina, è naturale fermarsi a riflettere in merito alla tipologia di piano cottura migliore per le proprie esigenze. Ecco quali sono le tipologie disponibili:

  • Piano cottura a gas
  • Piano cottura a induzione
  • Piano cottura elettrico

Nel primo dei tre casi indicati, si ha, oggettivamente, il pro del costo basso. Tra gli altri vantaggi da considerare rientra la possibilità di utilizzo con qualsiasi tipo di pentola, per non parlare della regolazione istantanea del calore.

Quali sono, invece, i contro di questa tipologia di piano cottura? In primo piano troviamo indubbiamente la necessità di rivolgersi a un professionista per il collegamento del gas, così come la maggior dispersione di energia.

Cosa dire, invece, in merito al piano cottura a induzione? Che tra i pro rientra la maggior efficienza energetica. Inoltre, questi piani cottura consentono di scaldare più rapidamente le pentole. Da non dimenticare è poi che, in virtù della bassa temperatura del piano cottura, è minore il rischio di incidenti.

Anche in questo frangente esistono diversi contro. Tra questi rientra il prezzo non basso, ma anche la necessità di un contatore di energia mediamente più potente e di utilizzare pentole con fondo ferroso.

L’ultimo caso da considerare è quello dei piani cottura elettrici. Noti per essere molto resistenti anche a seguito dell’applicazione di pesi non indifferenti, hanno una superficie piana facile da pulire. Inoltre, in virtù di quanto appena specificato, è più basso il rischio che la pentola si rovesci. 

Inoltre, questi piani cottura funzionano senza bisogno di essere collegati al gas. Cosa dire, invece, in merito ai loro contro? Che nel momento in cui si surriscalda la resistenza elettrica, diventano roventi anche le zone che circondano le pentole. Da non dimenticare è anche la necessità di utilizzare pentole dal fondo completamente piatto. Concludiamo facendo presente che il prezzo, a prescindere dal caso della singola cucina, è più alto rispetto a quello degli altri piani cottura.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi