Idee per la decorazione del giardino

Il giardino è una parte fondamentale della nostra abitazione, anche perché funge, in parte, da biglietto da visita. Occuparsene è rilassante ma può essere anche una sfida, poiché non è facile riempirlo di decorazioni senza esagerare, conferendogli soltanto un aspetto elegante ed accogliente. In un periodo nel quale abbiamo tutti più tempo libero e dobbiamo necessariamente rimanere a casa, è giusto occuparsi della decorazione del giardino anche per distrarsi e svolgere un’attività rilassante. Sono tante le idee che possiamo mettere in pratica anche affidandoci al riciclo dei materiali che non ci occorrono più e che altrimenti butteremmo.

 

Decorazione del giardino: come abbellirlo con il riciclo creativo?

Il riciclo può essere molto utile per decorare il proprio giardino. Consente infatti di non sprecare materiali che possono essere riutilizzati: è una scelta saggia, ecologica ed ottima anche per migliorare l’ambiente dal punto di vista estetico.

In casa abbiamo tutti delle cassette di plastica per la frutta. Ebbene, questo oggetto che potrebbe sembrarci inutile ha la possibilità di trasformarsi facilmente in una comoda ed elegante sedia da giardino. Basta lavarla, tagliare uno dei due lati ed aggiungere i cuscini che preferiamo, e la nostra sedia da giardino è pronta. Anche i bidoni dell’immondizia, che in un giardino normalmente si dimostrano antiestetici, possono essere un’idea piacevole e divertente soprattutto se abbiamo bambini. Possono essere dipinti nei modi in cui preferiamo e possono diventare contenitori per fiori ed altre decorazioni.

Se vogliamo realizzare qualcosa di veramente piacevole, prendiamo dei barattoli di vetro come quelli delle marmellate o dei sottolio, e riempiamoli preferibilmente di sassolini su cui metteremo una piccola candela. Anche senza sassolini va bene, ma in questo modo l’effetto potrà essere davvero suggestivo e potremo appenderli ovunque nel nostro giardino. Sarà un effetto meraviglioso soprattutto nelle sere primaverili o estive.

Quali luci scegliere per decorare il giardino?

Proprio a proposito dell’illuminazione piacevole che riusciamo ad ottenere attraverso le candele, è fondamentale scegliere le luci giuste per illuminare i nostri spazi esterni. Questo si dimostra un lato particolarmente importante nella decorazione del giardino soprattutto quando si cena all’aperto, sotto un gazebo, cosa assolutamente da fare quando il sole inizia a tramontare più tardi.

Candele a parte, un consiglio ottimo per l’illuminazione del giardino riguarda le piccole luci a LED. Queste hanno un basso consumo ma permettono una grande luminosità degli ambienti, che appaiono radicalmente diversi, ed allo stesso tempo possono avere un grande potenziale decorativo. Basta infatti scegliere una di quelle lampade a LED che cambiano i colori, alternandoli tra quelli caldi e freddi, per creare un’atmosfera davvero imperdibile.

Scegliere delle piccole lanterne, che possiamo realizzare anche con il fai da te prendendo un barattolo e mettendo dentro una finta candela a LED, può essere perfetto se usciamo in giardino di sera anche quando il sole è tramontato da tempo. L’effetto infatti è quasi antico, ma ottimale perché consente un’illuminazione davvero massima. Ricordiamo infatti che per la decorazione del giardino con le luci, bisogna scegliere assolutamente quelle calde, poiché quelle fredde non si dimostrano adeguate a quel tipo di atmosfera.

Come decorare il giardino con i fiori?

Ovviamente i fiori devono essere sempre al primo posto quando si parla della decorazione del giardino. Sono la vera punta di diamante di qualunque spazio verde ed inoltre dedicarsi al giardinaggio ed alla cura delle piante è sempre la cosa migliore per distrarsi e rilassarsi. E’ però necessario scegliere i fiori adeguati.

Sicuramente la scelta si può e si deve fare in base alla stagionalità, all’esposizione al sole e al tempo che possiamo trascorrere dedicandoci alla cura dei fiori. Esistono però delle piante molto belle, sempreverdi ed abbastanza facili da curare. E’ il caso dell’Echinacea, che appartiene alla famiglia delle Margherite e non necessita di cure particolari né di un’esposizione al sole eccessiva. E’ un fiore che può essere colorato, di grandi dimensioni e dunque perfetto per rallegrare l’ambiente e rendere il nostro giardino di gran lunga più piacevole.

Anche la Petunia è un fiore comune, semplice da gestire ma che con i suoi colori e le sue particolarità ravviva il nostro giardino e lo rende davvero gradevole alla vista.

Insomma, abbiamo tempo per dare libero sfogo alla nostra fantasia e così dobbiamo fare, usufruendo anche del riciclo creativo e della bellezza della natura, come appunto i fiori e le piante. Ed il giardino diventerà sicuramente l’area più bella della casa!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi