3 ragioni per scegliere un pavimento in resina: pulizia, resistenza, praticità

La resina è un materiale industriale largamente impiegato nell'edilizia: le sue caratteristiche funzionali e pratiche lo fanno salire al top delle tendenze in fatto di arredamento minimal e industrial chic.
I rivestimenti in resina sono stati progettati in origine per suoli fortemente sollecitati, come garage e parcheggi, industrie, fabbriche e grandi magazzini: in questi ambienti il terreno è costantemente soggetto a calpestio, passaggio di macchinari e rulli, perdite di materiali oleosi, sporco e polvere.
Oggi, invece, i derivati in resina, in linguaggio tecnico massello epossidico e poliuretano espanso, sono dei trend nell'indoor, nelle cucine ad isola e a pianta libera e negli open space più contemporanei e avveniristici.

Sono tanti i vantaggi che fanno del pavimento in resina un elemento così versatile e apprezzato: scopriamo perché.

 

Tre buone ragioni per scegliere il pavimento in resina

La Resin Floor di Reggio Emilia è l'azienda che da 40 anni si occupa di posa di pavimenti in resina, per una varietà assortita di ambienti sia pubblici che privati, case, garage, parcheggi, centri commerciali, industrie e fabbriche, ristoranti e centri estetici, ospedali e strutture sanitarie.
Si inizia da un sopralluogo per valutare la posa ad hoc personalizzata, a seconda delle esigenze del cliente e dell'ambiente in generale: un'industria, ad esempio, richiede delle performance specifiche rispetto all'indoor della casa, di una cucina e del salotto.

Ad ogni tipologia di pavimento, il suo rivestimento in resina: per questo motivo la Resin Floor s.r.l. analizza con precisione il trattamento da effettuare sin dalle caratteristiche originarie del pavimento preesistente, con un sopralluogo in loco.

Perché scegliere un pavimento in resina e poliuretano espanso? Ecco 3 buone ragioni:

  1. la resina è resistente alle sollecitazioni meccaniche, fisiche e chimiche, ai colpi, agli urti, è elastica alle fratture e torna com'è in origine. Viene stesa a colata lavica e mantiene un aspetto omogeneo e uniforme, senza buchi né fessure, quindi non è soggetta all'accumulo di polvere e sporcizia.
  2. la resina è impermeabile, quindi non fa passare l'acqua e non assorbe alcun tipo di liquido, olio, schiuma o quant'altro. È facile da pulire e da sanificare, con alcool, ammoniaca o con l'innovativa strategia a ioni di ozono. Soprattutto in questo periodo di forte emergenza sanitaria, dominato dal Covid-19, è fondamentale assicurarsi della pulizia e dell'igiene di ogni ambiente, soprattutto nei contesti pubblici.
  3. la resina è altamente elastica ed è un buon conduttore di calore.

Per questo motivo la Resin Floor è specializzata nella posa di rivestimenti in resina per pavimenti riscaldati, con pompe di calore, strategie eco-sostenibili a basso consumo energetico.

 

La resina per un contesto privato

Le tendenze in fatto di interior design promuovono sempre più spesso la scelta del pavimento in resina per locali eleganti e raffinati, come ad esempio l'indoor della propria casa.
Una superficie levigata, omogenea e uniforme è l'ideale per il rivestimento di un salone, un open space, una cucina ad isola a pianta libera. In un periodo in cui l'outdoor è sempre di più il prolungamento dell'interno e si fruisce del terrazzo anche nella stagione meno mite, il pavimento in poliuretano espanso e in resina è la soluzione migliore ad esempio per un attico coperto, adibito a living.

 

Altri vantaggi della resina nei pavimenti

D'altra parte, sia per l'aspetto pratico e funzionale, sia per l'appeal estetico, il rivestimento in pietra epossidica è davvero la scelta vincente per altre motivazioni:

  • il basso spessore del rivestimento di resina: lo strato sottile si applica alla perfezione a pavimenti già esistenti e non c'è bisogno di togliere porte e chiudere gli spazi.
  • il finish omogeneo, uniforme e levigato: l'effetto è quello di una colata lavica stesa in modo liscio e senza grumi. Un aspetto invitante per un indoor arredato con mobili metallizzati di design, ma anche di antiquariato e con uno stile classico e retrò.

I pavimenti in resina possono essere anche opachi, lucidi, laccati, con effetto spazzolato e nuvolato, in bianco o total black, in stile animalier o optical.
Tante ispirazioni e tante sfumature per un ambiente elegante e raffinato, in linea con i trend più attuali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi