Lavori fai da te: ecco cosa non può mancare

Chi fa lavori a casa, per passione o per hobby, ma anche per necessità, sa che non possono assolutamente mancare alcuni utensili fondamentali. Solitamente chi sceglie di fare dei lavori fai da te a casa si serve di una serie di accessori che poi ripone in una cassetta degli attrezzi. In questa maniera ci si può dedicare in maniera certosina e precisa a lavori che possono andare dal restauro, al bricolage, passando per l’attintatura. Come detto, chi fa questo tipo di lavori si serve nella maggior parte dei casi di una cassetta degli attrezzi. Qui si possono tenere ordinati tutti gli utensili: solitamente la cassetta è in plastica resistente, ma esistono modelli in metallo anche. Si può acquistare vuota o già riempita con alcuni attrezzi. Ma quali sono gli utensili per eseguire lavori a casa che non possono mancare? Vediamo insieme.

Avvitatori e cacciaviti

Sicuramente non possono mancare i cacciaviti e gli avvitatori. Che si parli di cacciaviti a croce o a punta piatta, bisogna avere a disposizione almeno quattro o cinque tipi differenti di utensili di questo tipo, di dimensioni differenti e magari con impugnature differenti. Anche le lunghezze della lama sono fondamentali per un lavoro completo. Ci sono poi gli avvitatori elettrici, che solitamente hanno la forma di piccole o grandi pistole, simili ai trapani. Usano un piccolo motore per avvitare e svitare le viti. Questo rende l’operazione molto più veloce.

Pinze e chiavi inglesi

Altri prodotti basilari sono sicuramente le pinze e le chiavi inglesi. Le prime servono per tantissimi scopi, possono essere utilizzati sia per lavori di falegnameria che per lavori meccanici: la più nota è quella “a pappagallo”. Le seconde, invece, devono essere a disposizione di varie dimensioni (si parla di solito dalla numero 8 alla 13). Questi possono essere adatti a risolvere problemi di vario tipo.

Trapani

Impossibile non citare i trapani. Questi sono indispensabili per bucare alcune pareti molto spesse. Possono svitare e avvitare viti molto in profondità. In questo caso serviranno diverse punte, solitamente fornite dall’azienda produttrice.

Levigatrici

Anche le levigatrici stanno diventando molto importanti per i lavori a casa. Si tratta di utensili adatti a levigare varie superfici, generalmente di legno o metallo, per cercare di rendere più omogenea la forma e più piacevole al tatto.

Smerigliatrici

La smerigliatrice è un altro elettroutensile utilissimo per vari usi diversi. Ci sono, per esempio, il taglio, la mola e l’affilatura. Solitamente è composta da due dischi, uno abrasivo e uno lucidante.

Metro

Anche il metro va assolutamente tenuto a portata di mano. Attualmente il mercato mette a disposizione delle rolline molto comode, che possono arrivare anche a 10 metri di lunghezza e sono arrotolabili.

Livella

La livella è un altro indispensabile strumento da dover utilizzare in questo tipo di lavori. Esistono modelli molto tecnologici o quelli standard, che hanno le dimensioni più o meno di un righello. Sappiamo un po’ tutti a cosa servano, ovvero ad essere precisi quando si montano delle mensole, dei mobili o si appendono dei semplici quadri.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi