Risparmia e migliora la tua casa, con infissi nuovi ed efficienti

È risaputo che, per ridurre i consumi energetici e quindi le spese in bolletta, si può agire sull'isolamento termico.
I costi di riscaldamento e raffreddamento (in estate) sono tra le spese mensili più significative, per la maggior parte delle famiglie. Per questo, ridurli al minimo senza compromettere il comfort, diventa necessario per chi desidera risparmiare. Vediamo come fare!

La sostituzione infissi o il miglioramento della vivibilità

Ci si può assicurare che l'aria calda o fredda rimangano all'interno dell'abitazione con diverse soluzioni, ma soprattutto se cambi gli infissi, a favore di modelli con alte prestazioni. Sappiamo che circa il 30% dell'aria riscaldata o raffreddata di una casa fuoriesce dalle finestre. Nel momento in cui i vecchi infissi in casa sono pieni di spifferi, usurati e non funzionano al meglio, addirittura la percentuale potrebbe essere molto più alta.

Considera, quindi, la possibilità di sostituire le finestre per risparmiare in modo vantaggioso.
Per risparmiare energia elettrica, e sulla bolletta del gas da riscaldamento, puoi investire nelle nuove finestre con doppi o tripli vetri, materiali termoisolanti efficienti e sistemi del telaio e dei vetri adeguati a contrastare i cosiddetti ponti termici.

Se il dubbio è valutare quando cambiare gli infissi, di certo le finestre con un singolo vetro non riescono a fermare la dispersione termica. Nel tempo, inoltre, anche un sistema di infissi efficiente è soggetto ad una graduale perdita di efficacia.
Per questo motivo, esamina le finestre per individuare eventuali segni di invecchiamento o di perdite di energia.
Alcuni indizi possono far capire che potrebbe essere giunto il momento di sostituirle:

  • correnti d'aria – la temperatura intorno alle finestre è diversa da quella del resto della casa;

  • difficoltà di chiusura: quando si apre e si chiude una finestra si blocca, perché deformata;C

  • condensa: goccioline d'acqua o vetri appannati sono una spia delle dispersioni termiche;

  • condensa sulle finestre a doppio vetro: la tenuta non funziona e l'aria passa lo stesso;

  • usura visibile sui telai: il deterioramento permette all'aria e all'acqua di entrare in casa.

Gli infissi interni, materiali isolanti

Tra le materie prime più apprezzate per il valore energetico, sicuramente c'è il PVC o l'alluminio, dato che i telai in legno si deteriorarono più facilmente, e hanno bisogno di una maggiore manutenzione.
Per questo la consulenza di esperti come la SB infissi in PVC a Palermo, può supportare una scelta adeguata alle proprie esigenze di risparmio energetico.

Inoltre, questi vantaggi sono ben presenti anche come obiettivo nella gestione energetica del paese e della UE. Da molti anni, infatti, sono presenti delle detrazioni fiscali sui nuovi infissi, che si possono approfondire tramite diversi articoli, ma soprattutto mediante la consulenza esperta delle imprese, che si occupano anche dell'aspetto di certificazione e inoltro della documentazione necessaria.

Altre soluzioni di supporto per risparmiare energia in casa

Tra le altre scelte che si possono affiancare alla sostituzione infissi, sono le “buone abitudini”. Come il fatto di impostare climatizzatori e riscaldamento ad una temperatura non troppo superiore o inferiore rispetto all’ambiente esterno – e si può preferire la modalità deumidificatore.
Si possono utilizzare gli incentivi per migliorare l’efficienza energetica della casa o appartamento, si per i nuovi infissi, sia per creare dei sistemi complementari con cappotto isolante, pannelli solari, pitture con vernici termoisolanti, etc.

Tra le scelte sostenibili e che aiutano il risparmio, ci sono la scelta di un fornitore di energia che attinga il più possibile da fonti rinnovabili. Un fornitore di energia pulita con il tempo costerà sempre meno, perché sarà sempre più richiesta dal mercato, meno dipendente dal gas.

Lo stile incontra il risparmio: architettura e infissi

Per migliorare la casa, che sia un edificio indipendente oppure un appartamento, l'elemento degli infissi è fondamentale. Gioca un ruolo evidente negli interni e solitamente fa parte dei progetti di interior design, così come della progettazione architettonica di case e ville.
Definisce l'isolamento energetico e, contemporaneamente, si adatta agli equilibri di stile con arredi, superfici interne, pareti esterne e decorazioni architettoniche.

A volte, nel caso delle vetrate panoramiche o di ampie superfici vetrate, gli infissi diventano addirittura un punto di partenza su cui ruota l'aspetto della struttura.
Il design delle finestre si adatta all'ambiente esterno, si combina con gli interni della casa, e può essere un ulteriore elemento di risparmio energetico quando le vetrate sono pensate con una grande superficie trasparente che fa entrare luce e calore dall'esterno.

Il vetro si adatta a questa funzione, estetica e pratica, tramite dei trattamenti pensati per potenziare l'efficienza dei raggi solari, oltre a proteggere da quelli dannosi.
Si andrà a creare un interior design caldo, naturale, accogliente.

Spesso viene prediletto lo stile minimalista, per minimizzare il telaio e ampliare la vetrata. In caso contrario, i progetti dei nuovi infissi possono seguire anche elementi eclettici o ricchi di dettagli come nelle ultime tendenze dell'architettura contemporanea.