Cucine moderne: il must sono l’isola e la penisola

La cucina è uno degli ambienti principali della casa. È ancora il focolare domestico di famiglie numerose, di giovani coppie e single che si ritrovano qui alla fine di una giornata fitta di lavoro e impegni. Per rispondere alle diverse esigenze, le cucine moderne sono sempre più attrezzate, belle da vedere e funzionali. In America le cucine open space con isola o penisola sono ampiamente diffuse sia in case di piccola e media metratura sia in abitazioni di lusso. Questa tipologia di cucina ha attecchito anche oltreoceano acquistando sempre maggior popolarità.

L’isola o la penisola caratterizzano le cucine moderne in modo simile ma non uguale. Il termine penisola indica il prolungamento del sistema cucina su uno dei due lati della struttura lineare. In genere è utilizzato come bancone per la colazione e per un pranzo easy, tuttavia nelle proposte più recenti può essere impiegato come principale piano di lavoro con lavabo e fornelli. La penisola ha un grande vantaggio: definisce due ambienti diversi senza bisogno di altri elementi divisori. Da un lato ottimizza gli spazi e dall’altro dà movimento perché separa la cucina vera e propria dalla zona living. L’installazione di una penisola richiede la stessa metratura di una parete ma in più ha il pregio di non levare luce e di rendere il living fresco e contemporaneo. Le cucine moderne con penisola sono gradevoli esteticamente e resistenti perché rimangono a vista. Prima di procedere all’acquisto però bisogna aver chiara la destinazione d’uso. Si può optare per un modello attrezzato dotato di basi contenitive: vani chiusi, ripiani, mensole, cassetti e cestelli. La penisola può ricoprire la funzione del vecchio tavolo da cucina ma in questo caso sarà molto difficile usarla come una credenza perché non c’è la possibilità di mettere sgabelli e star seduti comodi. Una penisola deve essere larga minimo 64 cm, alta dagli 85 ai 90 cm e profonda circa 60 cm. Inoltre occorre uno spazio utile di almeno 1 metro rispetto al resto della cucina per muoversi senza ingombri. I produttori offrono diverse soluzioni di design, tutte eleganti e pratiche. Si può scegliere una composizione a L oppure a C che crea una specie di golfo. La forma è lineare e squadrata o arrotondata per una maggiore armonia generale.

Le cucine moderne con isola sono di grande impatto scenografico e dinamiche senza trascurare la funzionalità. L’isola, fulcro centrale della cucina, è un blocco con ampio top intorno a cui ruota il lavoro culinario e la convivialità. L’isola più della penisola funge da zona operativa. Si può personalizzare e comporre con la massima flessibilità, ovviamente richiede spazi decisamente ampi. Le misure, per una fruibilità ottimale, sono almeno 110 cm liberi tutt’intorno, ancora di più se ci sono moduli con ante. L’isola consente di lavorare rivolti verso il living tenendo sotto controllo i bambini, divide lo spazio e aumenta il piano operativo con l’eventuale installazione di lavello e fuochi. In genere le armadiature sono a colonna, lungo la parete e aggiungono spazio e ordine. L’isola ha un’altra caratteristica: può essere così grande da contenere area lavoro e area pranzo grazie alla presenza di piani ribassati che fanno da tavolo o di banconi rialzati e attrezzati con sgabelli. Chi decide per una cucina con isola deve predisporre gli allacciamenti di acqua, gas ed elettricità durante la costruzione o ristrutturazione. È necessario che sulle basi dell’isola ci siano eventuali prese di corrente per garantire la massima praticità. Il design è raffinato ed ergonomico e i materiali sono sempre ricercati e all’avanguardia (per qualche idea si può consultare http://living.corriere.it/arredamento/cucina/gallery/cucina-a-vista-50312048115/).

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi