Addobbare il giardino per la festa di Halloween

Addobbare il giardino per la festa di Halloween

La zucca di Halloween

Halloween è una festa tradizionalmente americana che da qualche anno sta prendendo piede anche nel nostro paese, infatti chi ha un giardino, sempre più frequentemente cerca idee per decorarlo anche con materiali di riciclo: basta un po' di creatività e tempo libero.
La prima cosa da fare per addobbare il giardino per la festa di Halloween è creare la decorazione che più di tutte non può mancare, la famosa zucca di Halloween: queste vanno svuotate interamente eliminando tutta la polpa al loro interno partendo dall'alto, dove si applica un'apertura sulla calotta.
Terminata quest'operazione, bisogna disegnare i contorni di bocca, occhi e naso, i quali possono avere la forma che più vi piace in modo da comunicare spavento o stupore, ciò dipende semplicemente da come desiderate la vostra Jack O'lantern. Dopodichè, con una taglierina ben affilata e resistente si può incominciare ad intagliare, facendo attenzione a rispettare le linee di contorno e la zucca sarà infine pronta: non dimenticate di inserire una piccola candela all'interno o una luce elettrica per far sì che sia visibile anche di notte.

Altre decorazioni fai da te

La zucca non è l'unica decorazione possibile se si vuole addobbare il giardino per la festa di Halloween: innanzitutto la zucca stessa può essere fatta con una vecchia scatola che possedete, infatti basterà dipingerla di arancione e disegnare occhi, naso e bocca esattamente come con l'ortaggio reale, senza poi aver la necessità si incidere.
I fantasmi sono poi un'altra caratteristica di Halloween, facili da realizzare: potete prendere dei contenitori per il detersivo vuoti, di colore bianco e un pennarello indelebile nero, col quale disegnare il volto del futuro fantasma; in ultimo bisogna inserire una piccola luce all'interno e la decorazione sarà ultimata.
Un altro modo per crearli, se avete a disposizione degli alberi in giardino, è quello di utilizzare dei palloncini, meglio se bianchi; prendete poi un telo, sempre bianco, che può essere un vecchio lenzuolo e tagliarlo in più pezzi di misura diseguale. Creare poi un piccolo foro all'interno del quale far passare il filo legato alla chiusura del palloncino, che servirà ad appendere il fantasma sull'albero; il viso del fantasma può essere creato in vari modi: lo si può disegnare con un pennarello nero oppure si possono utilizzare dei pezzi di cartoncino modellati che creino gli occhi e il ghigno malefico. A questo punto, il fantasma è pronto per essere appeso al ramo.

Il giardino dell'orrore

Se poi volete qualcosa in grande stile, che farà ricordare a lungo il vostro giardino al vicinato, allora potete creare delle vere e proprie tombe con zombie che fuoriescono dalla terra: armatevi innanzitutto di cartoncini grigi oppure colorateli servendovi di una bomboletta spray oppure ancora potete utilizzare dei pezzi di compensato, colorati alla stessa maniera.
Ritagliate la sagoma di una lapide come quelle che si vedono nei cartoni animati (basterà semplicemente tagliare gli angoli superiori al rettangolo di partenza, con delle forbici o con un seghetto nel caso in cui utilizziate il compensato). Con l'aiuto di pastelli di colore bianco e nero, create le sfumature e le scritte che contraddistinguono una lapide, dopodichè, dopo averle posate in terra verticalmente, conficcate lì vicino delle braccia e delle teste di bambole in modo che sembri che fuoriescano dal terreno.
Infine oltre il giardino si deve decorare il patìo con candele bianche insanguinate: per crearle è sufficiente far sciogliere una stecca di ceralacca, rossa, proprio sopra queste candele, in modo che le gocce ricordino il sangue grondante.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi