Come allontanare gli insetti da casa?

Ritrovarsi con la casa popolata da insetti, siano essi scarafaggi o formiche, non è una prerogativa di chi vive in campagna. Tutti noi, almeno una volta, abbiamo dovuto trovare una soluzione ad un’invasione di insetti che ci stava rendendo la vita in casa impossibile. Il metodo più semplice per sbarazzarsi di questi piccoli invasori è certamente quello di ricorrere alle maniere forti, ovvero combattere la loro presenza con prodotti chimici che ne determinano la morte. Ma non solo in molti non sono d’accordo su questo metodo in quanto troppo cruento, ma spesso non rappresenta neanche la soluzione definitiva, in quanto il pesticida uccide gli insetti visibili ma non quelli nascosti che, inevitabilmente, dopo poco si ripresentano.

Sempre più diffusa è l’idea che per combattere gli insetti si possano utilizzare metodi non letali e naturali: la loro funzione non è quella di eliminare gli insetti causandone la morte, bensì di fare in modo che si allontanino a causa della presenza di sostanze sgradite. In questo modo difficilmente torneranno! Vediamo qui di seguito alcuni rimedi generici per combattere gli insetti in modo naturale per poi vedere nello specifico come comportarci con formiche e scarafaggi.  

 

Rimedi naturali generici

Quelli che seguono sono i rimedi generici che puoi adottare contro gli insetti, anche in via preventiva.

La menta: prendi alcune foglie di menta fresca, schiacciale in modo da far sprigionare gli oli essenziali e riponile in un sacchettino di stoffa da appendere su porte e finestre. In questo modo tieni lontane mosche e zanzare.

Chiodi di garofano, alloro ed eucalipto: così come la menta, anche i chiodi di garofano, le foglie di alloro e di eucalipto possono essere avvolti in sacchettini da posizionare in casa in punti strategici. E’ possibile preparare sacchettini separati ognuno dei quali contiene una spezia diversa, ma l’ideale sarebbe fare una sorta di pot-pourri per amplificare maggiormente l’effetto.

I dissuasori: non si tratta di un rimedio preso direttamente dalla natura come i precedenti, ma è altrettanto innocuo ed inoffensivo per gli insetti. I dissuasori per insetti che utilizzano gli ultrasuoni hanno il vantaggio, come gli odori che si sprigionano dalle erbe, di lavorare a largo raggio. Pertanto l’effetto si estende anche a metri di distanza da dove sono posizionati e risultano assolutamente innocui per l’uomo.

Vediamo adesso invece quali soluzioni adottare se abbiamo particolari problemi in casa con formiche e scarafaggi.

 

Allontanare le formiche

Una volta che le formiche hanno iniziato la loro invasione è davvero difficile allontanarle: dunque il consiglio è quello di seguire i suggerimenti riportati più avanti, ma soprattutto è bene avere pazienza e non aspettarsi che le formiche scompaiano di colpo da un giorno all’altro. Ecco tutti i rimedi che puoi mettere in campo per allontanare le formiche:

Il sapone: all’interno di uno spruzzino ormai vuoto mescola una goccia di sapone, meglio se al profumo di menta, con dell’acqua e agita per creare la schiuma. Spruzzato sulle formiche, il sapone non le ucciderà ma farà in modo di allontanarle.

Il cetriolo: le bucce o le fettine di cetriolo funzionano molto bene se messe nei punti da dove vedi sbucare le formiche, le quali hanno una vera e propria avversione per questo ortaggio.

Il tè alla menta: la menta funziona bene anche contro le formiche. Oltre al cetriolo, è possibile posizionare le bustine di tè alla menta nei punti strategici per scoraggiare le formiche e farle allontanare.

Una volta che le formiche saranno andate via pian piano, è bene evitare che ritornino. Per questo è bene prevenirne la ricomparsa osservando alcune semplici regole, come quella di tenere tutte le superfici pulite e soprattutto non lasciare che rimangano briciole o residui di cibo all’interno degli sportelli. Particolare attenzione ai contenitori di zucchero e miele, che devono essere sempre ben chiusi, possibilmente dentro un sacchetto di plastica.

 

Allontanare gli scarafaggi

Dopo le formiche, gli insetti sicuramente più fastidiosi da ritrovarsi in casa sono senza dubbio gli scarafaggi. Anche per loro esistono dei rimedi che li scoraggiano e li spingono lontano dal tuo appartamento:

• L’erba gatta: non è assolutamente sopportata dagli scarafaggi. Il motivo sta nel suo principio attivo, che prende il nome di nepetalactone, che ha un effetto super repellente per gli scarafaggi ma che è totalmente innocuo per l’uomo e gli animali domestici (meglio evitare solo se si hanno gatti in casa). Per sfruttarne le sue proprietà ti basterà chiudere l’erba gatta in un sacchettino di tela e posizionarlo nelle aree in cui ti è capitato di vedere gli scarafaggi sbucare. Puoi preparare anche uno spray da spruzzare sulle aree interessate: basta cuocere un po’ di erba gatta, filtrare ed utilizzare l’acqua di cottura.

Il sapone: così come per le formiche, il sapone risulta utile anche per allontanare gli scarafaggi. Il metodo è sempre lo stesso, ovvero spruzzare dell’acqua saponata sugli scarafaggi per farli allontanare.

Se trovi scarafaggi morti pulisci bene la zona e sigilla molto bene il sacchetto della spazzatura prima di gettarlo.

Se invece il tuo problema sono le zanzare, scopri in questo articolo le piante che ti aiutano ad allontanarle definitivamente!