I consigli per disinfettare la casa e gli ambienti in cui viviamo

Le casalinghe sanno bene che la peggiore battaglia da combattere è contro lo sporco e i germi domestici. E invece qualche piccolo consiglio su come disinfettare casa ti insegnerà a tenere a bada i germi domestici così da prevenire il proliferarsi di virus e il contagio di malattie infettive.

 

Cosa serve per pulire casa per bene

La pulizia con acqua calda e sapone è il primo grande passo da fare per rimuovere sporco e grasso dalla casa. È la combinazione per antonomasia che aiuta ad eliminare i germi. Di solito basta un comune detersivo, che si adatta a molte superfici e il gioco è fatto. Ma per i più pignoli, potrebbe essere un’idea acquistare i disinfettanti per la casa.

Un disinfettante è un prodotto mirato che aiuta a tenere pulito più a lungo l’ambiente, e soprattutto si appresta ad essere l’ideale per ripiani della cucina e delle superfici del bagno.

Per preparare un disinfettante fai da te bastano alcuni cucchiai di candeggina e acqua. Ma, attenzione: mai abbinare candeggina con ammoniaca o aceto.

Le superfici grasse e appiccicose, piene di sporco richiedono molto olio di gomito combinato ad acqua e sgrassatore. Quest’ultimo va applicato e lasciato agire per 3-5 minuti. Poi bisogna risciacquare e lasciare asciugare all’aria per risparmiare tempo. O asciugare con un panno pulito.

Durante le faccende domestiche, soprattutto quando si usano certi prodotti, si consiglia di indossare sempre i guanti e di tenere alcune finestre aperte per fare entrare aria pulita.

Disinfettanti fai da te vs disinfettanti da negozio

Se utilizzi disinfettanti acquistati in negozio, cerca di non respirare i prodotti chimici. Ricorda anche di passare dopo sulle aree disinfettate dell’acqua o lascia che si asciughino completamente prima di poggiare sui ripiani roba da mangiare.

L’aceto bianco o il perossido di idrogeno sono efficaci detergenti sempre disponibili in casa. La cosa importante, come già anticipato, è di evitare la creazione di miscugli con acqua ossigenata e aceto. E se usi il perossido di idrogeno, testalo prima su una superficie invisibile per assicurarti che non scolorisca o sbiadisca.

Pulizia giornaliera contro lo sporco peggiore

Per effettuare una pulizia efficace e profonda non occorrono ore intere da casalinghe, ma basta anche ​​mezz’ora o meno al giorno. Se non hai bambini o animali domestici, è ancora più veloce perché devi prestare meno attenzione alle cose. Inizia in cucina pulendo e disinfettando i piani di lavoro, il rubinetto e le maniglie del lavandino, le maniglie del frigorifero e i taglieri. Prima di applicare il prodotto leggi le indicazioni del produttore della cucina o delle stoviglie per verificare se quella composizione chimica possa nuocere all’oggetto.

Bisogna pulire sempre con strofinacci che si possono gettare nella lavatrice con acqua calda. Sostituisci quotidianamente asciugamani e strofinacci. Se finiscono degli schizzi sul pavimento della cucina, rimuovili subito, per evitare che essi attirino più sporco e batteri.

Il cesto del bucato sporco che tieni in bagno andrebbe svuotato tutti i giorni, così come il bidone con carta e scarti sporchi. Tenere spazzatura in giro crea germi e cattivi odori. Anzi, a proposito di ciò tieni sempre un profumo per la casa, o uno spray igienizzante nel bagno.

Pulisci e igienizza il rubinetto e le maniglie del lavandino del bagno. Metti i piatti per animali domestici in lavastoviglie. Se hai un bambino, pulisci e disinfetta il fasciatoio. E a proposito di bambini, utilizza sempre acqua e sapone su tutti i giocattoli che il piccolo utilizza, soprattutto per il fatto che possa avere la tendenza a portarli alla bocca. Anche in questo caso, controlla prima le etichette di pulizia dei giocattoli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi