La pulizia di tende, tappeti, divani: igienizzare la casa e preservarla da germi e batteri

I tappeti, le tende e i divani sono complementi d’arredo perfetti per dare un tocco personale al proprio ambiente. Questi elementi di decoro aggiungono colore attraverso le loro texture e abbelliscono le nostre case, ma se non vengono trattati correttamente possono essere dei veri e propri ricettacoli di polvere e sporco. Le tecniche di pulizia giuste eliminano la polvere, prevengono il formarsi di muffe e scongiurano il formarsi dello sporco più difficile. Una routine di pulizia corretta previene la fatica di dover trattare ogni volta in modo profondo tappeti, tende e divani.

Pulizia dei tappeti

Passare settimanalmente i tappeti con l’aspirapolvere rimuove polvere, briciole e residui, mentre una pulizia più approfondita dovrebbe essere fatta ogni 2/3 mesi. Le zone della casa più trafficate e i tappeti più chiari richiedono una frequenza di pulizia maggiore. Consulta le specifiche per il lavaggio sull’etichetta del tuo tappeto per una pulizia sicura; se le istruzioni di lavaggio non sono disponibili, il nostro consiglio è di testare il prodotto che ritieni più funzionale per rimuovere lo sporco sopra un angolo nascosto del tappeto. In questo modo potrai determinare se la piccola zona da te scelta tende a scolorire o sbiadire, in modo da poter procedere con la pulizia definitiva in sicurezza. Il consiglio è di sperimentare partendo da detergenti più delicati fino a quando non troverai la soluzione giusta. Inizia sempre il processo di pulizia aspirando il tappeto. Un aspirapolvere professionale è sempre consigliato e potrai sceglierlo anche comodamente, acquistandolo on line, in tutta sicurezza. Segui bene le istruzioni e assicurati una asciugatura perfetta del tappeto per prevenire il formarsi di funghi e muffe.

Pulizia delle tende

Passare l’aspirapolvere su pavimenti e tappeti è fondamentale per una accurata pulizia della casa e da questo non vanno tralasciate neanche le tende. Sfortunatamente tendine e tendaggi sono complementi d’arredo che attirano molta polvere. Il nostro consiglio è di passare l’aspirapolvere sulle tende impostandolo al minimo ed eseguendo un movimento dall’alto verso il basso. La polvere e i detriti si accumulano sui bordi ed è importante prestare particolare attenzione a queste aree. Successivamente utilizza un rullo adesivo per eliminare residui di polvere e peli di animali domestici.
La maggior parte delle tende in tessuto di poliestere o cotone, possono essere lavate comodamente in lavatrice a basse temperature senza prestare particolari attenzioni. Altri tipi di tessuti, come seta e lino, richiedono dei lavaggi molto più delicati o a secco. Consultare le etichette per determinare il lavaggio corretto è fondamentale per non incorrere in restringimenti del tessuto. Le tende lavabili in lavatrice devono essere lavate con detersivi delicati e lasciate asciugare appese. L’utlilizzo dell’asciugatrice è fortemente sconsigliato.

Pulizia dei divani

La pulizia dei divani e delle poltrone richiede particolare attenzione – specialmente in case con bambini piccoli e animali da compagnia. Iniziamo consultando le etichette con le istruzioni di lavaggio del nostro divano. Rimuovi e lava come suggerito tutte le fodere. È importante lasciare asciugare bene cuscini, copricuscini e fodere stendendoli al sole per evitare il formarsi di sgradevoli muffe. Montiamo sull’aspirapolvere l’apposita spazzola per i tessuti e rimuoviamo tutte le briciole e i residui dalla seduta e dalle pieghe. Successivamente passiamo il divano con un rullo adesivo per rimuovere i residui di polvere e i peli degli animali domestici – in alternativa è perfetto anche del nastro da imballaggio. Se si vuole dare al proprio divano un tocco di freschezza è bene utilizzare dei profumatori spray o dei neutralizzatori di odori.
Le macchie richiedono un trattamento immediato per evitare che si fissino sul tessuto. In questo caso consultare le istruzioni di fabbrica è fondamentale. Le macchie su tessuti in microfibra, per esempio, sono solitamente facili da rimuovere, mentre se il tuo divano è in materiali più delicati come seta, lana o lino è spesso richiesto l’intervento di un professionista.
Se il tuo divano è irrecuperabile con qualsiasi tipo di tecnica di pulizia o preferisci prevenire qualsiasi danno mantenendolo sempre nuovo nel tempo, l’unica soluzione è scegliere il copridivano lavabile più adatto.

Conclusioni

Una corretta routine di pulizia di tappeti, tende e divani aiuta a mantenere i tuoi ambienti freschi e dall’aspetto sempre nuovo. Nelle situazioni più difficili, per evitare danni irreparabili, l’aiuto di un professionista con l’esperienza e gli strumenti professionali necessari è molto consigliato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi