Le serrande basculanti

Le serrande basculanti

Serrande basculanti

Le serrande basculanti sono come le porte di casa. Sono la barriera per proteggere la propria abitazione ed i propri beni dai furti. Pertanto, scegliere le serrande basculanti migliori per rendere agevole l’accesso alle persone autorizzate, e bloccare i maleintenzionati, è  come scegliere la porta della propria abitazione. Va scelta con molta dovizia e rispettando alcuni parametri importanti. Questo ti renderà certo di avere fatto la scelta giusta, e di poter essere tranquillo da spiacevoli visite o sorprese.

Partiamo innanzitutto dalle caratteristiche che una serranda basculante deve avere.

Siccome le serrande basculanti sono equiparate alle porte blindate, vi sono delle classificazioni in cui queste vengono posizionate.

Per classificare la proprietà antieffrazione di un sistema meccanico si usano sei classi di resistenza (RC o WK). La classe definisce il grado di resistenza opposta da porte e finestre ai tentativi di scasso in base agli attrezzi e ai metodi utilizzati dai ladri.

RC 1: Componenti di questa classe presentano una protezione di base contro tentativi di rottura con violenza fisica calci e strappi. Il delinquente occasionale tenta di forzare la porta o la finestra con il solo uso della forza (ad es. assestando calci, mediante spallate, sollevando o strappando) e il tempo medio che impiega nel raggiungere il risultato è di circa 3 minuti;
RC 2: In questo caso il ladro utilizza semplici attrezzi come cacciavite, tenaglie, ecc per aprire in modo violento le chiusure. Tempo di effrazione è di circa 3 minuti;
RC3: Il ladro utilizza un ulteriore cacciavite e un piede di porco per rompere e forzare le chiusure; il tempo di effrazione è pari a 5 minuti;
RC4: In questo caso si tratta di un delinquente esperto che utilizza anche seghe e strumenti a percussione, ad es. accette, scalpelli da legno, martelli e un trapano a batteria e impiegando circa 10 minuti;
RC 5: Il delinquente esperto utilizza anche attrezzi elettrici, come ad es. trapani, seghe a gattuccio e rettificatori ad angolo con un diametro del disco pari a max 125 mm; tempo di effrazione circa 15 minuti;
RC 6: Il delinquente esperto utilizza anche attrezzi elettrici potenti, come ad es. trapani, seghe a gattuccio e rettificatori ad angolo con un diametro del disco pari a max 250 mm; tempo di effrazione circa 20 minuti.

A questo punto, vista questa classificazione, si potrà scegliere la migliore serranda basculante in base al livello di sicurezza che ciascuno di noi ritiene opportuno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi