Liberarsi delle formiche in modo naturale

Con l’arrivo della stagione primaverile non è difficile che le formiche facciano capolino e si presentino nelle nostre case. Al contrario di ciò che si pensa, non sono solo le ville o le case di campagna ad avere questo genere di problema: anche se hai una casa in piena città puoi ritrovarti la cucina, il bagno o la veranda letteralmente invasa da questi piccoli insetti, piuttosto fastidiosi. Esistono tanti metodi per debellarli, su tutti i prodotti chimici specifici che le uccidono ma che non ne escludono il ritorno. In questi casi è sempre meglio rivolgersi a metodi naturali: innanzitutto perché sono più sicuri per chi vive in casa, specialmente se c’è la presenza di bambini o animali domestici. Inoltre perché agendo con i prodotti naturali ne scoraggiamo il ritorno, liberandocene una volta per tutte.  

Perché succede

Precisiamo innanzitutto che le formiche non rappresentano un pericolo per l’uomo, ma sono certamente fastidiose in quanto si arrampicano ovunque e possono finire dentro gli sportelli e sul cibo.  Ciò che le attira sono di sicuro gli avanzi di cibo, come le briciole di pane o di brioche. Attenzione anche alle confezioni di zucchero e miele, che se lasciate aperte o sporche sulla superficie esterna attirano molto facilmente le formiche. Ma come arrivano in casa? Solitamente entrano attraverso i telai delle porte, fessure lasciate su muri e finestre o attraverso le tubazioni. Anche le piante possono essere veicolo di formiche: per debellarle in questo caso è sufficiente creare un ambiente ostile per le formiche, ad esempio distribuendo fondi di caffè nel terriccio.

Quando trovano del cibo parte una sorta di richiamo verso le altre formiche e in poco tempo diventeranno centinaia: per questo motivo è sempre bene pulire perfettamente la casa e non lasciare mai residui di cibo o di giardinaggio, in quanto poi debellarle può essere davvero difficile.  

Come eliminarle in modo naturale

Ecco quindi qui di seguito la lista di tutte le sostanze naturali alle quali puoi ricorrere nel caso ti volessi liberare delle formiche senza spargere per casa sostanze chimiche.

La cannella: il suo odore è veramente molto sgradito alle formiche. Puoi utilizzare la spezia in polvere, proprio quella che usi in cucina, oppure, meglio ancora, se metti nella zona incriminata un pezzo di carta imbevuto con olio essenziale di cannella.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

La menta: così come la cannella, anche la menta sprigiona un odore non tollerato dalle formiche. L’olio essenziale di menta si può diluire con dell’acqua e spruzzarlo sui punti critici, oppure è possibile utilizzare la menta fresca, leggermente pestata per far fuoriuscire il suo odore tipico, e posizionarla su porte e davanzali.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

Il succo di limone: è particolarmente indicato da utilizzare in cucina. Spruzzare del limone puro sulle formiche tramite l’utilizzo di un semplice spruzzino le disorienta e le fa allontanare.

6,90€
disponibile
1 nuovo da 6,90€
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

L’aglio: è noto come gli spicchi di aglio leggermente pestati siano molto efficaci per allontanare formiche ed altri insetti sgraditi. Ma se si ha a disposizione una piccola porzione di terreno dove si fa l’orto è possibile sbarazzarsi delle formiche facendo crescere qualche piantina di aglio.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

I fondi di caffè: come detto in precedenza, i fondi di caffè sui vasi delle piante che abbiamo in casa sotto un ottimo rimedio per eliminare le formiche. Si tratta di un metodo totalmente inoffensivo sia per le formiche che per la pianta.

20,20€
disponibile
3 nuovo da 20,19€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

I chiodi di garofano: lasciare i chiodi di garofano sul piano della cucina o vicino al battiscopa permette di allontanare le formiche che si sono insediate nella cucina.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

Il pepe: spolverizzare del pepe nelle zone di aggregazione delle formiche o dove si sono costruite la loro zona di passaggio aiuta ad allontanarle in quanto per questi insetti il pepe ha una forte azione repulsiva.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

L’alloro: le foglie di alloro sono ideali da tenere invece in dispensa. Se ne schiaccia qualcuna e si ripongono i pezzetti in un sacchettino di tessuto che si tiene dentro gli sportelli.

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

L’aceto: anche l’aceto, come il limone citato in precedenza, se spruzzato sulle zone in cui le formiche compaiono ha un’efficace azione repellente. Anche quando non sentirai più l’odore dell’aceto questo resterà ancora percettibile per le formiche, che si terranno lontane dalla zona.

4,89€
6,22
disponibile
3 nuovo da 4,89€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

Oltre alle sostanze già citate, è possibile combattere le formiche con prodotti in polvere, mal tollerati da questi insetti. Non si tratta di prodotti chimici, ma di sostanze completamente naturali che hai in casa e che puoi utilizzare per difenderti dalla loro invasione.

Il gesso: con il gesso segna delle vere e proprie linee per circoscrivere i punti di ingresso. Le formiche ne staranno lontane e cambieranno inevitabilmente strada allontanandosi.

4,99€
5,56
disponibile
37 nuovo da 2,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

Il borotalco: quando hai individuato quali sono i punti di accesso delle formiche ti basterà cospargere del borotalco per liberartene.

7,90€
disponibile
14 nuovo da 3,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

Il bicarbonato: ottimo per dissuadere le formiche dal continuare ad invadere la tua casa. Spolvera del bicarbonato lungo davanzali, porte, lungo i muri e punti di accesso per far regredire l’invasione.

15,47€
disponibile
1 nuovo da 15,47€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 21:39

Molto utili e decisamente innocui per la salute, i dissuasori per insetti, utilizzando gli ultrasuoni, agiscono a largo raggio come gli odori che si sprigionano dalle erbe e si estendono anche a metri di distanza da dove sono posizionati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi