Pavimenti in porfido per esterni: resistenza ed estetica della pietra naturale

Avere gli esterni di casa o di un locale commerciale in ordine è molto importante perché è una sorta di biglietto da visita. Per realizzare questo obiettivo vi sono i pavimenti in porfido per esterni.

Cos'è il porfido

Tutti i vantaggi di un pavimento in pietra naturale

Il porfido è una pietra naturale di origine vulcanica ed è proprio tale origine che conferisce, oltre ad un aspetto particolare e gradevole, anche resistenza e durata nel tempo. Trattandosi di una pietra naturale le sue caratteristiche estetiche, ad esempio il colore, restano inalterate nel tempo. Avere un pavimento in porfido all'esterno vuol dire assicurarsi durata nel tempo e una maggiore facilità nel tenere in ordine e pulito. Il porfido è caratterizzato da una particolare resistenza che lo rende perfetto anche per gli sbalzi di temperatura più impervi. Viene usata per gli esterni proprio perché resiste a neve, ghiaccio, salsedine, resiste agli agenti chimici, ad esempio l'uso di prodotti corrosivi, è in grado di mantenere inalterate le sue caratteristiche anche nel caso in cui sia presente un cane che costantemente fa i suoi bisogni sul pavimento esterno. Proprio per tutte queste peculiarità è molto utilizzato anche per realizzare pavimentazioni intorno alla piscina. Fra le sue proprietà vi è anche la resistenza al peso, quindi sui pavimenti in porfido per esterni possono passare anche mezzi pesanti senza che le pietre si rompano o subiscano altre tipologie di danni.

La lavorazione del porfido

Dall'estrazione della pietra alla realizzazione dei pezzi per la posa

La prima fase della lavorazione del porfido avviene al momento dell'estrazione dove vengono selezionate le migliori pietre e lavorate in modo che si possa ottenere in un secondo momento l'effetto mosaico. Naturalmente la naturalità della pietra fa in modo che non tutti i pezzi siano di dimensione e forma identica, ma questo non è un difetto, bensì una particolarità che rende questo materiale ancora più piacevole. Il piano naturale dei pavimenti in porfido per esterni naturalmente non sarà regolare perché la pietra è normalmente disomogenea, anche questa però può tramutarsi in una caratteristica positiva, infatti, oltre al piacere tattile dovuto alla sensazione primordiale di toccare una superficie plasmata dalla natura, vi è anche la possibilità di avere un risultato finale antiscivolo.

La posa in opera

Tutte le fasi del lavoro

A rendere un pavimento in porfido per esterni particolare è anche la posa in opera che, se eseguita da professionisti, può diventare una vera e propria opera d'arte. Infatti con l'uso promiscuo anche di altre tipologie di pietra, ad esempio il marmo, è possibile realizzare disegni geometrici che rendono la pavimentazione unica nel suo genere. Trattandosi di una pietra naturale la posa in opera deve seguire regole ben precise per evitare inconvenienti spiacevoli. La prima cosa da fare è controllare il terreno di fondazione: deve essere ben assestato in modo che non si creino successivi avvallamenti. In secondo luogo si procede alla realizzazione della base, che deve essere uniforme. Prima di passare alla vera e propria posa delle pietre, viene realizzato il massetto. Nella maggior parte dei casi si consiglia l'uso del calcestruzzo con rete elettrosaldata, in questo modo il pavimento in porfido per esterno è in grado di resistere alle varie sollecitazioni dovute principalmente al peso. Un buon piastrellista in questa fase calcola anche la giusta pendenza da dare in modo che le acque piovane possano defluire correttamente verso i canali di scolo. Si passa quindi alla posa dello strato di allettamento e, infine, all'applicazione della pavimentazione. A questo punto il lavoro non è terminato perché, si procede alla battitura in modo da realizzare uno strato uniforme e ben compatto e quindi alla sigillatura. Questa viene eseguita con resine oppure con la boiacca di cemento e sabbia. Una volta eseguita la pulizia finale il lavoro è completo.

Per avere una pavimentazione esterna facile da pulire, resistente e gradevole, non resta che scegliere il porfido.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi