È il momento di cambiare aspirapolvere? Questi consigli ti saranno molto utili

Quando giunge il momento di sostituire l’aspirapolvere di casa, ormai diventato vecchio e obsoleto, con un modello più nuovo e performante, sono molte le opzioni che si hanno a disposizione. Il mercato, infatti, propone un vasto assortimento di soluzioni che in teoria sarebbe in grado di assecondare qualsiasi tipo di esigenza, ma che in pratica rischia di disorientare il cliente poco esperto. Tra scope elettriche, classici modelli a traino e pulitori a vapore c’è l’imbarazzo della scelta, ma non è detto che questa vasta offerta sia sempre vantaggiosa per i potenziali acquirenti. In genere, comunque, un solo apparecchio è sufficiente per tutte le pulizie domestiche, visto che ormai vengono sempre forniti o comunque possono essere comprati a parte gli accessori intercambiabili e le spazzole di cui si può aver bisogno per le mansioni più diverse e per ogni ambiente della casa.

I modelli a traino e le scope elettriche

La prima decisione che è necessario prendere in previsione di un acquisto ha a che fare con l’alternativa tra i modelli a traino e le scope elettriche. I primi possono essere considerati gli aspirapolveri più comuni e diffusi, e sono così denominati proprio perché vengono trainati, potendo muoversi su ruote. Qualunque sia la superficie che deve essere trattata, non ci sono problemi né difficoltà in virtù degli accessori intercambiabili di cui si può usufruire. Per quel che riguarda le scope elettriche, invece, le funzioni sono più o meno le stesse di un aspirapolvere a traino, ma a mutare è la conformazione: proprio per questo esse occupano poco spazio e quindi possono essere riposte con comodità anche dietro una porta o in un ripostiglio di modeste dimensioni.

A che cosa bisogna pensare prima di comprare un aspirapolvere

Le dimensioni dei locali della casa che dovranno essere puliti costituiscono uno dei parametri di scelta più significativi per capire che cosa comprare, ma è indispensabile tenere conto anche della tipologia delle superfici da trattare. Al giorno d’oggi, poi, non si può fare a meno di tenere in considerazione i consumi di energia, che nei modelli più recenti sono sempre più bassi. Ormai da qualche anno per tutti i modelli nuovi che vengono immessi sul mercato è richiesta la presenza dell’etichetta energetica, sulla quale è riportata la classe di efficienza.

Gli aspirapolveri Dyson su Yeppon

Nel novero dei prodotti che meritano di essere presi in considerazione ci sono gli aspirapolveri Dyson, un marchio che ormai è una garanzia in questo settore. Sinonimo di affidabilità e di tecnologie all’avanguardia, questo brand propone soluzioni innovative e capaci di assicurare i più alti livelli di efficacia. Per trovare un aspirapolvere Dyson in offerta si può andare sul sito di Yeppon, l’e-commerce di elettrodomestici che permette di esplorare un ricco catalogo sempre aggiornato, con prodotti scontati e prezzi vantaggiosi. Per ogni articolo, per altro, è disponibile una scheda tecnica che permette di scoprirne le caratteristiche e le specifiche.

Gli apparecchi a vapore

Una terza via alternativa agli aspirapolveri a traino e alle scope elettriche è quella che viene messa a disposizione dai modelli a vapore: si tratta di pulitori che hanno dimensioni piuttosto contenute e che, dunque, fanno della maneggevolezza uno dei propri tratti distintivi. Efficaci per detergere qualsiasi tipo di superficie, si avvalgono di un getto potente che in molti casi permette addirittura di fare a meno del detersivo, grazie a cui possono essere sgrassate le piastrelle e, più in generale, tutte le superfici impermeabili e lisce.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi