Bagno moderno: i suggerimenti utili per realizzarlo

Quando si lavora alla ristrutturazione di un appartamento o di una singola villetta, arriva presto il momento di apportare delle modifiche anche al bagno. Può rendersi necessario un ampliamento degli spazi, a seguito dei nuovi componenti del nucleo familiare, oppure un cambio di stile in grado di valorizzare maggiormente il bagno di casa.

Sia nell’ampliamento degli spazi che nel cambio dello stile dell’arredo bagno, resta fondamentale il momento dell’organizzazione e della progettazione. Fin dall’inizio, bisogna conoscere i mobili e studiare tutte le loro possibili combinazioni.

Durante questa fase di studio, non si può non considerare l’idea alla base di un bagno moderno. Nel dettaglio, chi sposa il progetto di un bagno moderno intende generalmente creare un ambiente che sia intimo, funzionale, elegante, essenziale ma, al tempo stesso, spazioso e contraddistinto da una buona praticità.

Per raggiungere l’obiettivo dichiarato, come accennato sopra, serve una precisa combinazione tra diversi complementi d’arredo, i quali saranno oggetto della guida odierna. A tal proposito, si può fare riferimento ai mobili da bagno in stile moderno di Parama, così da avere una panoramica dei prodotti disponibili per creare l’ambiente desiderato.

 

L’importanza di un box doccia vetrato

Il bagno moderno deve essere un ambiente casalingo dove cominciare la giornata nel migliore dei modi. Per ottenere il massimo comfort ed una grande praticità ma senza per questo rinunciare a delle linee essenziali ed eleganti, la vecchia vasca da bagno cede il posto ad un box doccia in vetro.

Con una modifica del genere, si avrà un’inaspettata lucidità delle superfici ed una più intensa luminosità, quando si proverà a metter piede in bagno. L’effetto luce risulterà certamente amplificato, aggiungendo un piatto metallizzato alla base del box doccia vetrato.

Da tempo ormai, all’interno di un bagno moderno, la combo vetro trasparente-grigio metallizzato assicura risultati incredibili, superando ogni più rosea aspettativa di chi porta avanti dei lavori di ristrutturazione.

 

La novità della rubinetteria sospesa

Nel bagno moderno, c’è sempre tantissimo spazio per l’innovazione tecnologica, la quale aiuta non poco nell’ottimizzare la metratura interna. Il processo di ottimizzazione degli angoli disponibili passa anche attraverso l’inserimento della rubinetteria sospesa.

Grazie alla rubinetteria sospesa, scompare definitivamente la tipica colonna di ceramica tra il lavabo ed il pavimento del bagno. Di conseguenza, resta soltanto un solido appiglio alla parete e le tubature diventano praticamente invisibili ad occhio nudo.

Oltre al prezzo accessibile ai più, la rubinetteria sospesa è oggi molto apprezzata per le sue eleganti colorazioni. In effetti, queste ultime vanno dal bianco panna verso il nero lucente passando per il beige, per il grigio e per il color tortora.

 

La scelta delle scaffalature aperte

Prima di chiudere la guida odierna, è doveroso un accenno all’idea del bagno moderno come una sorta di punto di raccolta di tanti oggetti d’uso quotidiano (gli asciugamani, gli accappatoi, i teli, i normali dispositivi per la cura del corpo, ecc.).

Per mantenere costantemente ogni cosa al suo posto, è bene prevedere l’inserimento di un paio di scaffalature aperte, detta anche scaffali a vista. Con questo accorgimento, diventa più facile mantenere tutto sotto controllo in bagno e prendere dallo scaffale ciò che serva all’occorrenza.

Con specifico riguardo alla forma, le scaffalature aperte richiamate si possono trovare sia composte da piccoli quadrati, assemblati tra di loro, che formate da un unico grande blocco rettangolare.