Illuminare con gusto

L’illuminazione è un aspetto molto importante in una casa. Sia per interni che per esterni, esistono tante soluzioni diverse, da adottare a seconda delle necessità.

Un’ottima idea è quella di illuminare con gusto, ovvero non solo illuminare in modo soddisfacente i vari ambienti, ma anche scegliere le luci più appropriate in base ai diversi spazi, e optare per lampade esteticamente gradevoli, capaci di essere degli ottimi oggetti d’arredo.

 

Come illuminare gli ambienti interni ed esterni di una casa

Le lampade sono essenziali sia all’interno che all’esterno di un’abitazione. E possono essere scelte anche a scopo decorativo, per dare un tocco di personalità in più ai vari ambienti da illuminare.

All’interno di una casa, l’illuminazione può anche essere utile a distinguere l’atmosfera delle diverse stanze (per esempio, optando per luci più rilassanti in camera da letto, e più decise in cucina), e a porre in risalto in modo sapiente mobili ed angoli particolarmente degni di essere notati.

All’esterno, le luci sono indispensabili per illuminare gli spazi principali di un giardino o di una terrazza, ma possono servire anche a mettere in risalto piante ed elementi decorativi di vario genere.

Le lampade da esterno da poter utilizzare sono molteplici (faretti led, catene luminose, lampade da parete, luci a incastro, lampade led da giardino…), e il modo in cui sceglierle dipende anche da come è fatta la zona esterna, dallo stile usato per decorarla, dalla disposizione dei vari oggetti d’arredo, e dalle aree che si desidera mettere in risalto.

Per quanto concerne gli spazi interni, può risultare molto utile illuminare le stanze non solo con un punto luce principale che illumini tutto l’ambiente in genere, ma anche luci dedicate a precisi spazi

A titolo di esempio, in un soggiorno molto grande, oltre ad un elegante lampadario centrale (o una plafoniera o altri tipi di lampade adatte), potrebbe essere comodo mettere delle luci ulteriori per illuminare punti precisi della stanza, come un eventuale tavolo o la zona del divano, magari scegliendo una lampada da terra che sia anche molto decorativa. Inoltre, nel caso di un soggiorno con pareti bianche, i sistemi di illuminazione potrebbero essere scelti accuratamente anche per creare un suggestivo gioco di luci e ombre e rendere l’atmosfera meno monotona.

In camera da letto, si può optare per un punto luce centrale composto ad esempio da una suggestiva plafoniera, più una o due splendide lampade da tavolo da mettere sui comodini per illuminare lo spazio attorno al letto, magari per leggere un libro prima di addormentarsi.

In cucina, oltre all’illuminazione principale, potrebbero far comodo alcune luci da parete (come quelle a led) per illuminare meglio la zona cottura.

In sala da pranzo, si potrebbe installare un lampadario che faccia luce proprio sul tavolo.

Insomma: ci sono tante possibilità tra cui scegliere, a seconda degli ambienti e delle esigenze di ciascuno.

 

Brand per l’illuminazione

A quali brand affidarsi nello scegliere i sistemi di illuminazione per interni ed esterni? Alcune ottime marche che offrono prodotti belli esteticamente, affidabili e durevoli, sono le seguenti: Philips, Chenci, Long Life, Tvfly, Ranex, Le Ceramiche del Castello, HanLinLight, Albrillo, Y.K-Light, Reality Leuchten, Loke.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi