L’alternativa al parquet: il laminato

In una casa, la pavimentazione in legno la si odia o la si ama. Scegliere un pavimento in legno anziché in marmo, in grès porcellanato o in ceramica, non è solo una questione di estetica, ma anche di funzionalità, praticità e sostenibilità.

Parquet e laminato

Quando si decide di avere un pavimento in legno, la scelta può ricadere sul parquet oppure sul laminato. Esiste una sostanziale differenza tra il parquet e il laminato: il materiale utilizzato per la realizzazione delle tavole.

Le liste utilizzate per il parquet sono di legno naturale, mentre le doghe per il laminato sono realizzate con una pressatura di legno composito ad alta resistenza (HDF) o a bassa resistenza (MDF), ricoperto poi da uno strato superiore – detto overlay – che riproduce i colori, le striature e i motivi del legno naturale. Ovviamente il laminato ha dei costi decisamente inferiori rispetto al parquet.

Scegliere un pavimento in laminato

La pavimentazione in laminato è molto versatile: le differenti composizioni ne consentono l'applicazione praticamente in tutti gli ambienti residenziali e commerciali, anche in quelli in cui solitamente se ne evita la posa per la presenza di possibile umidità, come il bagno o la cucina.

Il laminato, infatti, ha diverse composizioni che ne permettono la diversificazione della destinazione d'uso, consentendone pertanto l'impiego in qualsiasi spazio domestico.

I vantaggi del laminato

Uno dei principali vantaggi della pavimentazione in laminato è dato dalla resistenza del materiale. Un laminato di buona qualità, con la giusta manutenzione, può durare tra i 35 e i 40 anni dalla posa: parliamo infatti di un materiale resistente al calpestìo, allo scolorimento e alle macchie.

La manutenzione e la pulizia del laminato è facile e veloce: la polvere si rimuove con l'aiuto di un panno morbido in microfibra ed è sufficiente un semplice passaggio con acqua e un comune detergente per eliminare lo sporco quotidiano e ordinario.
I pavimenti realizzati con laminati di alta qualità possono essere protetti da macchie di grasso o di residui oleosi con trattamenti specifici e possono anche essere puliti con strumenti di pulizia a vapore.

A differenza del parquet, il laminato è più resistente a graffi, abrasioni e a quei danneggiamenti che tipicamente si verificano sul legno. Per questo motivo, una tale pavimentazione ben si adatta anche alle camere di bambini piccoli o a quegli ambienti domestici in cui sono presenti animali da compagnia che potrebbero, ad esempio, graffiarne la superficie.

Un altro vantaggio del laminato è dato dal fatto che non necessita di levigature o cerature periodiche.

Alcuni accorgimenti per la cura e la posa del laminato

Il laminato è meno resistente alle fonti di calore, per cui è sconsigliato appoggiarvi direttamente oggetti troppo caldi. Nel caso di posa su pavimento con il riscaldamento a terra, è opportuno posizionare un materassino idro assorbente che permetta di eliminare l'eventuale umidità generata dall'impianto termico.

Per le sue caratteristiche fisiche, il laminato tende ad amplificare il suono, ad esempio i rumori tipici di un appartamento quali le camminate con tacchi, che potrebbero essere fastidiosi per i vicini. Per ovviare a questo problema, l'impatto acustico può essere limitato con la posa di materassini fono assorbenti tra il pavimento e il laminato.

La versatilità del laminato in legno composito WPC.

Il legno composito (wpc) di www.porrougo.it/pavimenti-ac5-8mm-nobisellatura.php offre una scelta molto versatile, un'ampia varietà di stili di tendenza e design che concilia i gusti classici con quelli moderni.

È un prodotto di nuova generazione garantito dal produttore per un periodo di 25 anni che non ha nulla da invidiare al legno naturale: non si rompe, non è scivoloso e non si secca.
Resiste alle abrasioni e alle sollecitazioni, è antisettico e non è attaccabile da tarle, insetti, funghi, microorganismi o muffe.

È un materiale ecologico perché per la sua fabbricazione si abbattono meno alberi e durante la produzione non rilascia nell'ambiente sostanze inquinanti.
Inoltre è altamente riciclabile.

L'overlay utilizzato replica l'aspetto del legno di quercia e di noce in diversi colori e striature, con una resa finale dall'aspetto altamente naturale.

L'ampia gamma di decori classici, eleganti e altamente rifiniti rappresenta la scelta migliore per chi cerca una soluzione esclusiva, originale ma di classe.