Poster perfetto: 5 dettagli da considerare

Alcuni consigli per scegliere il poster giusto per la tua casa

 

Poster e quadri sono oggetti decorativi di grande importanza. Sono elementi d’arredo che, scelti e posizionati nel modo giusto, possono riempire un ambiente vuoto e trasformare una stanza piacevole in una stanza da ricordare.

Ma quali sono i dettagli che rendono un poster perfetto? Quali i fattori da considerare per fare la scelta giusta quando si vuole acquistare un poster? Scopriamoli insieme!

La parete è lo specchio della tua personalità

 

Ricordi la tua cameretta da adolescente? Sono quasi certo che le pareti di quella stanza fossero ricolme di: poster dei tuoi attori e cantanti preferiti, cartoline che raffiguravano i monumenti delle tue città preferite, bigliettini con frasi indimenticabili dei tuoi amici e fotografie dei momenti più importanti della tua vita fino a quel punto.

Cerca di ricreare l’atmosfera che respiravi nella tua vecchia cameretta in maniera più chic e ordinata. Lascia che le pareti del tuo salotto e della tua cucina raccontino di te: dei tuoi sogni, dei tuoi progetti, delle tue passioni e del tuo amore per il design!

Il silenzio è importante quanto la parola

 

Non lasciarti sopraffarre dal desiderio di riempire completamente le pareti di casa tua e non abusare nell’appendere troppi poster e quadri.

Lasciare degli spazi vuoti tra i poster e i quadri di una Wall Gallery, oppure scegliere di appendere un unico poster, che ti ha fatto innamorare o simboleggia qualcosa di fondamentale per te, è molto meglio che tappezzare in maniera totale le pareti, senza lasciare che nulla risalti e tutto si confonda.

Ricorda che nell’interior design gli spazi vuoti servono per esaltare ciò che si vuole mettere in evidenza, proprio come le pause in un discorso servono a sottolineare ciò che è stato detto.

Divide et Impera…

 

Smettila di abbuffare quella parete con i poster di tutti i film di Scorsese. Rischi di concentrare tutte le aspettative della tua casa in quell’unico punto, sminuendo tutto il resto!

Se vuoi posizionare molti quadri e poster in giro per il tuo appartamento, distribuiscili in maniera omogenea e sensata.

Ordina i tuoi poster per colore e tematiche, cerca di capire dove potrebbero quasi confondersi con l’ambiente, per poi risaltare all’improvviso.

Cerca di ottenere dai tuoi spazi una simmetrica sobrietà per lasciare che i tuoi ospiti si ubriachino di design!

Ai poster l’ardua sentenza

 

Hai appena posato l’ultimo oggetto decorativo nel tuo salotto perfetto, adesso hai soltanto bisogno di scegliere i quadri e i poster da appendere alle pareti. Come direbbe un noto chef, questo poster potrebbe confermare o ribaltare la situazione!

Al di là di tutte le regole che si possono seguire e i dettagli che si possono considerare, alla fine l’ultima parola spetta sempre al tuo buon gusto. Se non sei certo della scelta da prendere, opta per uno dei quadri astratti che trovi a questo link http://www.bimago.it/quadri/astratti.html. È molto più semplice integrare un elemento astratto in un ambiente, piuttosto che un poster o un quadro che ritrae città, persone o elementi troppo specifici, come un ritratto di un artista famoso.

Ci vuole organizzazione

 

Dimentica il caos che regnava nella tua vecchia cameretta, sei grande ormai.

Acquista delle cornici per organizzare i tuoi poster, disegna con la matita l’area che andrebbero ad occupare i poster e i quadri che vorresti acquistare e sfrutta la simmetria perchè tutti gli elementi decorativi risultino piacevoli all’occhio.

Non lasciare però che l’ordine e la disciplina prendano troppo il sopravvento su ispirazione e fantasia! Buon arredamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi