Sedute per la sala riunioni: come scegliere quelle giuste

In una sala riunioni, le sedie devono essere disposte in maniera meticolosa e con la massima attenzione. La loro collocazione deve essere studiata anche in base alla presenza di uno schermo o di un proiettore per la diffusione di presentazioni e immagini da mostrare ai partecipanti. Occorre, dunque, disporre le sedie affinché le immagini siano visibili a tutti da ogni parte della sala, all’insegna del massimo comfort. Il discorso è diverso, invece, per una sala conferenze, dove in genere è prevista la presenza di una notevole quantità di persone, ognuna delle quali deve poter contare su uno spazio non invaso dagli altri: almeno 50 x 50 cm, ma ovviamente se è più ampio va ancora meglio. Se le sedie di una sala conferenze sono collocate lungo file diverse, tra una fila e quella successiva ci deve essere almeno un metro di spazio, sia per favorire la distensione delle gambe, sia per consentire un accesso comodo alle sedie.

La ricerca del modello giusto

Per trovare le sedie ideali per una sala riunioni o per una sala conferenze non si può prescindere dalla valutazione di alcuni dettagli pratici. Se, per esempio, la sala è adibita anche ad altri utilizzi oltre a quelli per conferenze ed eventi, il consiglio è di puntare su sedie impilabili. Così, quando non tutte le sedie saranno adoperate, si potrà guadagnare dello spazio in più. È evidente che stiamo parlando di sedie non pesanti e che, soprattutto, siano semplici da maneggiare e possano essere spostate senza problemi da un punto all’altro.

Le sedie con la ribaltina

Volendo concentrarsi sulla comodità di utilizzo, è auspicabile orientare la propria scelta verso sedie da conferenza dotate di ribaltina. In occasione di una riunione, di una lezione o di una conferenza, può succedere che i presenti si trovino nelle condizioni di voler o dover prendere appunti. La ribaltina serve a questo, ma non solo: è utile anche per appoggiare il laptop o il tablet in modo che possa essere assicurata ai dispositivi la massima stabilità. Si ha a disposizione, così, un piano di lavoro comodo e che si può utilizzare quando si vuole. Non vanno dimenticate, poi, le sedie con le ruote, davvero pratiche da spostare.

Dove trovare le sedie migliori

L’acquisto di sedie sala riunioni diventa conveniente se ci si affida a R.C.P., marchio che è un punto di riferimento nel settore degli arredamenti per ufficio. Il merito è, tra l’altro, della qualità che caratterizza il servizio clienti, che da sempre è uno dei punti di forza di questa realtà. R.C.P. dedica la massima attenzione all’assistenza post vendita, in modo da fornire alla clientela un supporto immediato per ogni esigenza e in tutte le circostanze. Le soluzioni su misure proposte permettono di arredare gli ambienti in ogni dettaglio: non solo sedie, dunque, ma anche pavimenti, tende, e così via.

Estetica e design

Anche l’aspetto estetico va considerato per una valutazione complessiva delle sedie da comprare per una sala riunioni. A questo proposito, è utile tenere conto dello stile dell’ambiente. Se è sobrio, come è probabile nella maggior parte delle circostanze, il design delle sedie deve adattarsi di conseguenza. Il consiglio comunque è di evitare i modelli troppo voluminosi, perché potrebbero ingombrare più del necessario, e inoltre ridurre la luminosità complessiva del locale. Allo stesso tempo, non si può sottovalutare l’importanza del colore: sono da preferire le tinte neutre o comunque chiare, proprio per far sì che l’ambiente sia luminoso. Avendo a disposizione un budget elevato, invece, si può passare direttamente dalle sedie alle poltroncine, magari per una sala con non troppi posti previsti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi