5 piante per arredare casa

Una casa luminosa e ariosa non può non avere alcune piante d'arredamento che la rendano ancor più accogliente.

Accanto a fotografie, suppellettili e ninnoli, le piante domestiche riempiranno i vostri ambienti rendendoli ancora più vissuti e chic.

Perché arredare casa con le piante

Decidere di arredare casa anche con le piante è sia un fatto estetico, sia una passione sia un toccasana per la salute.

Innanzitutto, l'aspetto puramente esteriore: avere a disposizione alcune piante domestiche ben curate, rende l'ambiente domestico molto più chic e vissuto, donandogli un tocco di eleganza naturale.

Curare le piante può essere, poi, una vera e propria passione che soddisferà psicologicamente le vostre capacità: vedere una pianta crescere in salute e gettare foglie nuove ad ogni ciclo vitale dona un grande soddisfazione.

Mantenere e curare le piante in casa, però, si rivela anche un vero e proprio toccasana per salute.

Le piante domestiche importanti per il nostro benessere

Oltre a rendere la vostra casa più bella e accogliente, le piante donano un ambiente sereno e sano. Se il primo fattore lo possiamo collegare direttamente alla natura, per quanto riguarda la salubrità dell'ambiente essa coincide con la qualità dell'aria.

Un ambiente domestico ricco di piante è un ambiente purificato dalle piante stesse.

Se vi state chiedendo quali piante curare nel vostro appartamento, che siano belle e al contempo adatte ad arredare casa, ecco cinque tipologie che potrete acquistare.

5 piante per arredare casa

Bonsai
Il bonsai più comune adatto a vivere in casa è il Ficus Bonsai, un bonsai tropicale che tollera una quantità bassa di umidità ed è decisamente resistente, qualità importante se siete dei principianti nella cura di questa splendida pianta.

Ci sono alcuni accorgimenti per curare un bonsai in casa da cui non potete non prescindere: innanzitutto è richiesta molta luce, possibilmente collocate la pianta vicino ad una finestra esposta a sud; in secondo luogo, cercate di creare un mini – ambiente di umidità per il vostro bonsai, ponendolo su un vassoio pieno d'acqua per qualche ora al giorno e nebulizzandolo di tanto in tanto; poi è necessario che irrighiate il vostro bonsai quando necessita di acqua, senza seguire troppo le istruzioni ma fidandovi, piuttosto, del vostro intuito; in ultimo, la temperatura tiepida costante della vostra casa, anche se scenderà durante l'inverno, potrà comunque giovare alla pianta.

Orchidea
L'orchidea è una pianta elegante, delicata, dal fiore splendido. Ce ne sono di moltissime tipologie, colori e forma. Curare un'orchidea spesso spaventa, ma se si tiene conto di alcuni step fondamentali, non risulta poi così difficile.

Innanzitutto le orchidee prediligono ambienti molto luminosi – anche se non amano la luce diretta -, temperati e sufficientemente umidi.
Posizionate la vostra orchidea accanto alla finestra, badando però bene che essa venga protetta dai raggi diretti del sole da una tenda: ricordate che le foglie devono essere di un verde intenso, quindi se sbiadiscono capirete facilmente che la vostra pianta è eccessivamente esposta al sole.

La temperatura dell'ambiente, poi, non deve essere al di sotto dei diciotto gradi ma nemmeno al di sopra dei ventotto: diciamo che l'orchidea predilige un clima che si rende favorevole anche all'uomo.

Per quanto riguarda l'irrigazione, controllate, prima di innaffiare, che la pianta sia quasi completamente asciutta: non fatela annegare insomma!

Begonia Rex
La Begonia Rex ha delle splendide foglie dai colori unici: è questa caratteristica che la rende unica rispetto ad altre piante e che non fa sentire la mancanza del fiore. Le foglie, che possono assumere colori violacei con striature verde scuro, sono un'autentica bellezza naturale.

La Begonia Rex è una vera e propria pianta decorativa che necessita di luce, calore e umidità. Deve essere posizionata in ambienti molto luminosi ad una temperatura intorno ai diciotto gradi. non ama gli spostamenti e i cambiamenti, quindi trovatele il posto giusto e cercate di mantenerla sempre nella stessa posizione.

La Begonia Rex è da innaffiare con regolarità, attendendo che il terreno sia quasi asciutto e badando bene di aumentare l'irrigazione in estate.

Ficus benjamina
Il Ficus benjamina è una delle piante più presenti e più gettonate per arredare casa. Sono versatili e semplici da mantenere, arricchiscono sia gli ambienti domestici sia gli uffici.

Il Ficus benjamina si adatta benissimo al micro clima della vostra casa ed è una pianta molto resistente, dalle foglie lucide di color verde intenso. Non necessita di particolare luminosità, sopravvive anche in circostanze con meno luce e necessita di acqua solo ed esclusivamente quando il suo terriccio è quasi completamente asciutto.

È importante eseguire una bella potatura quando necessario: sia per togliere eventuali rami vecchi e secchi sia per dare armonia alla pianta.

Aloe vera
L'aloe vera è una pianta più che adatta per crescere e mantenersi sana in casa. Non necessita di particolari cure ed è rigogliosa tutto l'anno.

Il suo gel medicamentoso, poi, utilizzato per moltissime preparazione, sarà sempre a vostra disposizione coltivando una pianta di aloe in casa vostra!

Originaria delle zone africane, l'aloe vera sopravvive bene in un ambiente domestico con una temperatura oscillante tra i venti e i trenta gradi. Deve essere protetta nel periodo invernale perché non tollera assolutamente il freddo!

L'unica accortezza è mettere sul fondo del vaso uno strato di ghiaia che consenta all'acqua di non ristagnare compromettendo la salute delle radici e procedere con annaffiature scarse.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi