Come scegliere le tende adatte ai diversi ambienti: i consigli per non sbagliare

Scegliere le tende è un po ‘come selezionare i vestiti, anche se oltre ad essere belle devono essere adatte al loro scopo. Di seguito dunque sono indicati alcuni suggerimenti e trucchi per scegliere le tende perfette per la tua casa.

Ogni stanza è diversa: i vari modelli

Sappi che per ogni stanza c’è un diverso modello di tende. Basti pensare che le stanze come il soggiorno hanno bisogno di tende luminose e ariose, mentre altre potrebbero aver bisogno di un modello più serioso. Tutto dipende dallo scopo della stanza e dalla quantità di luce solare giornaliera che la stanza riceve. L’altro grande fattore è di che colore sono le pareti e che mobili hai. È importante assicurarsi che tutti i colori nella stanza si completino a vicenda, per evitare uno sgradevole scontro. Frange, mantovane, tende velate, i modelli in commercio sono davvero tanti.

La misura

Per quel che concerne poi la misura delle tende, poi, essa deve essere proporzionata al serramento retrostante. Osserva bene le vetrate ed evita dunque modelli a teli troppo stretti o troppo larghi a seconda della superficie che hai a disposizione. Continuando sulla questione delle proporzioni, sappi che anche la lunghezza va commisurata al resto. Se infatti hai un design a casa dallo stampo minimal o contemporaneo, sarà meglio che le tue tende abbiano un taglio geometrico che sfiori di poco il pavimento.  Viceversa se il mood è romantico, via libera a tessuti che ricadano morbidamente a terra, con scenografici strascichi.

La posa delle tende

Altro elemento non trascurabile è per l’ipotesi di evitare del tutto di posare le tende, di qualunque tipo. Se hai  la fortuna che c’è un serramento bello da guardare, d’epoca magari, aggraziato nelle proporzioni o di materiali lavorati non conviene di posare le tende. Stessa cosa vale se hai deciso di dare un tocco originale alla casa, ad esempio industrial-metropolitano o estremamente minimalista.

E poi ancora evita la posa se il paesaggio fuori merita di essere guardato o se qualcuno intende sbirciare nell’intimità domestica o quando semplicemente ci si trovi di fronte a una bella finestratura a più ante, meglio se portefinestre.

Scegliere il tessuto giusto

I tessuti sono un altro aspetto da considerare quando si tratta di scegliere le tende per la tua casa. Secondo gli esperti, lino, finta seta e velluto sono le scelte migliori, poiché pendono meglio, nell’essere appesi. La seta sintetica è più dura e meno costosa, ma è una buona opzione se stai prendendo in considerazione di avere tende che non ti danno alcun tipo di problema.

La scelta di uno stile di tessuto dipende anche dallo stile della stanza in cui verrà appeso. Un broccato di velluto pesante non è ovviamente adatto per la camera da letto di un bambino e dovrebbe essere riservato per stanze più formali come la sala da pranzo o il corridoio. Le stampe luminose funzionano meglio in stanze ben illuminate e nelle parti meno formali della casa, come la camera familiare e la cucina.

Le tende come strumento di decoro

Naturalmente, le tende vanno considerate anche come strumento di decoro di una stanza, con colori a blocchi audaci e motivi semplici da alternare qua e l vicino alle finestre.  Soggiorni e camerette dei bambini sono le migliori sale per modelli di tende bizzarre, folli, con colori brillanti e caratteristiche specifiche come le nappe.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi